News

L´Arca di Noè in un mare di applausi

arcaSommersi dagli applausi e dall´entusiasmo del Teatro Comunale di Sassari. È finita con l´abbraccio dei giovani ai giovani L´Arca di Noè di Benjamin Britten, l´opera didattica inserita dall´Ente Concerti ´Marialisa de Carolis´ nella Stagione lirica 2016. Un evento che ha richiamato a teatro un diluvio di giovanissimi che hanno affollato l´Anteprima del mattino a loro dedicata e, accompagnati dalle famiglie, lo spettacolo delle 19. Ma soprattutto, una scommessa pienamente vinta dall´Ente, che compatibilmente con le possibilità dei prossimi anni intende replicare la proposta di una giornata interamente dedicata al pubblico più giovane.
Il nuovo allestimento dell´Ente Concerti è davvero piaciuto ai circa duemila spettatori che hanno affollato, durante la giornata, il Comunale. Ottimo successo per il regista Sante Maurizi e il suo spettacolo coinvolgente - che ha reso i ragazzi partecipi non solo sul palco ma anche in platea, nelle parti corali per cui erano stati preparati a scuola dai loro docenti - grazie anche alle affascinanti proiezioni in scena. Grande apprezzamento per le scene di Oscar Solinas, in particolare per la bella arca montata sul palco, e per i costumi di Luisella Pintus, realizzati in collaborazione con gli stagisti dell´Accademia di belle arti di Sassari.
Applausi meritati per gli interpreti in scena: dal Noè del basso-baritono Davide Giangregorio a sua moglie, il mezzosoprano russo Olesya Berman fino al baritono Luca Bruno, che ha ´prestato´ a Dio la voce fuori campo. E poi, i giovanissimi interpreti che hanno affrontato l´impegno come veri professionisti: le soliste del Coro giovanile Lolek Vocal Ensemble, Agnese Virdis, Elisabetta Cacciotto, Andrea Soliveras (Sem, Cam e Iafet), Elisa Brett, Federica Sini, Federica Marras (le loro mogli), Laura Muredda, Silvia Budroni, Francesca Piras e Valentina Muroni (le amiche della moglie di Noè. Il coro degli animali, preparato da Barbara Agnello, era formato, oltre che dal Lolek, dagli studenti dell´Istituto Comprensivo ´Monte Rosello basso´ di Sassari: ognuno dotato di una mascherina che rappresentava un animale – realizzate da Daniela Cossiga -, hanno partecipato all´Arca con attenzione e partecipazione.
Entusiasmo anche per l´orchestra ´insolita´ che ha eseguito l´opera con la direzione puntuale e precisa del giovane Andrea Solinas, sassarese e alla prima esperienza in un lavoro così complesso al Comunale. Insieme ai professionisti dell´Ente Concerti, infatti, hanno suonato gli allievi del Liceo classico, musicale e coreutico ´Azuni´ di Sassari, con grande impegno e ottimi risultati.
Va quindi in archivio con successo il cuore del Progetto Scuole voluto dall´Ente Concerti per avvicinare i giovani alla musica, un vero evento per Sassari. I ragazzi delle scuole torneranno a teatro per l´Anteprima della prossima opera in cartellone, Andrea Chénier di Umberto Giordano, per la regia di Marco Spada e la direzione d´orchestra di Marcello Mottadelli, in calendario mercoledì 7 dicembre. La prima andrà in scena due giorni dopo, venerdì 9, e la replica domenica 11. La Stagione si concluderà quindi sabato 17 e domenica 18 dicembre con il Recital che avrà come protagonista il mezzosoprano Nino Surguladze.

L'opera

Noye´s Fludde - L´arca di Noè

Un'opera per ragazzi, ma soprattutto fatta dai ragazzi: ecco cosa aveva ideato Benjamin Britten, compositore inglese, quando scrisse Noye's fludde. L'arca di Noè solca per la prima...

Articoli