Stasera al Verdi la grande musica di Chopin e Schumann

15 OTTOBRE 10 / La Nuova Sardegna

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Concerto sinfonico


SASSARI. È ripresa quest´anno la consuetudine di inserire, all´interno della stagione lirica promossa dal De Carolis, un concerto sinfonico: una consuetudine piacevole oltre che opportuna, in considerazione delle poche occasioni che il pubblico sassarese ha di ascoltare la grande musica sinfonica dal vivo. Il concerto, previsto per questa sera alle ore 20,30 (sempre al Teatro Verdi), sarà diretto da Gabriele Bonolis, violoncellista, compositore e direttore d´orchestra, docente di Musica da camera al Conservatorio di Benevento.
Di notevole spessore musicale il programma, dedicato a due grandi protagonisti del Romanticismo: Fryderyk Chopin e Robert Schumann. Del primo sarà eseguito il Concerto per pianoforte e orchestra n. 2 in fa minore op. 21. Presentato per la prima volta dallo stesso Chopin a Varsavia, nel 1830, il secondo Concerto riscosse da subito un grandissimo successo.
L´opera, scritta da un giovanissimo Chopin venne dedicata alla contessa Delphine Potocka.
Di Schumann sarà invece proposta una delle quattro Sinfonie, la n. 3 in Mi bemolle maggiore op. 97 detta [quote]Renana[/quote]. L´opera fu scritta nel 1850, dunque negli anni vissuti a Dusserdorf, sulle rive del Reno, fiume molto caro al compositore.
Ad eseguire il programma sarà dunque l´Orchestra dell´Ente Concerti, mentre il Concerto di Chopin sarà interpretato - per ciò che concerne la parte solistica - da Maurizio Zanini che ha suonato con numerose orchestre, tra le quali la London Royal Philharmonic, l´Orchestra dell´Accademia di Santa Cecilia e l´Orchestra Rai. (a.l.)

L'opera

Concerto Sinfonico

Concerto Sinfonico

Fryderyk Chopin - Concerto per pianoforte e orchestra N. 2 in FA Minore op. 21 Robert Schumann - Sinfonia N. 3 in Mi bemolle maggiore op. 97 "Renana"

Notizie, eventi, recensioni, rassegna stampa e promozioni delle rappresentazioni.

Articoli