Rassegna stampa

Sassari, la stagione lirica chiude con Wagner

La Nuova Sardegna

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Questa sera al Nuovo teatro Comunale. Bilancio positivo per il 2013 e i progetti per il 2014

SASSARI La passione per la lirica non conosce crisi, stando almeno alla Stagione che stasera, con Wagner e Dvorak, chiude a Sassari il sipario 2013. Nell´Auditorium di piazzale dei Cappuccini, l´´Overture dell´Olandese volante´ e la Nona sinfonia ´Dal nuovo mondo´ concluderanno infatti la settantesima edizione della stagione lirica e sinfonica promossa dall´Ente concerti ´Marilisa de Carolis´. Il bilancio lo hanno tracciato ieri, nella sala conferenze della nuova struttura comunale, Dolores Lai, assessore alle Culture del Comune, affiancata dal vice presidente e dal direttore artistico dell´Ente, Antonello Mattone e Marco Spada. Numeri di tutto rispetto per un´istituzione che, comunque, risente della recente riduzione delle risorse destinate alle attività culturali. Lo ha ricordato anche Antonello Mattone, durante rimarcando il fatto che i finanziamenti regionali, negli ultimi due anni, hanno fatto registrare una flessione di duecentomila euro. Mattone ha anche auspicato una più proficua collaborazione con Cagliari evidenziando la necessità irrinunciabile di sostenere le istituzioni produttrici di cultura. Malgrado ciò, la stagione che oggi chiude i battenti lo fa nel segno positivo con 170 mila euro d´incassi per un totale di oltre diecimila spettatori, 3200 gli studenti che hanno partecipato alle anteprime dei concerti, più di 1400 gli abbonamenti alla lirica cresciuti di 120 unità a fronte di un calo di quelli della sinfonica. Decremento che, in ogni caso, non preoccupa il direttore artistico: ´si tratta di un´attività riproposta solo di recente´ ha concluso infatti Marco Spada. La prossima Stagione potrebbe essere foriera di novità, come quella di portare a cinque le opere in cartellone aggiungendo un titolo interamente sardo: la ´Iura´ del tempiese Gavino Gabriel. Stasera, alle 20.30, chiusura alla grande: in apertura, l´Ouverture dell´Olandese Volante di Wagner mentre la musica di Dvorák, la Sinfonia n. 9 ´Dal Nuovo Mondo´, chiuderà la stagione 2013. L´Ouverture tratta un tema caro all´autore, quello del mito e della redenzione, composta tra il maggio 1840 e l´agosto dell´anno successivo, andò in scena a Dresda il 2 gennaio 1843.

(Antonio Meloni)

L'opera

Concerto sinfonico

Concerto sinfonicoMusiche di Wagner e Dvorák

Articoli