Dittico, la presentazione al Conservatorio

8 NOVEMBRE 21

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
telefono-serva-post-fbMercoledì 10 novembre, alle ore 11, la Sala Sassu del Conservatorio “Luigi Canepa” di Sassari ospiterà la presentazione dell’inedito dittico “The telephone” di Gian Carlo Menotti e “La serva padrona” di Giovanni Battista Pergolesi, in cartellone il 12 e 14 novembre al Teatro Comunale di Sassari per la Stagione lirica 2021 dell’Ente Concerti “Marialisa de Carolis”. Le opere saranno presentate dalla musicologa Paola Cossu, insieme al direttore d’orchestra Alessandro Palumbo e al regista Matteo Mazzoni che riprende la regia originale di Jacopo Fo. L’ingresso è libero fino a esaurimento posti. Per accedere al Conservatorio sarà necessario esibire il green pass. L’allestimento proposto a Sassari è una nuova coproduzione dell’Ente Concerti con la Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi, dove il dittico ha debuttato nei giorni scorsi. L'abbinamento dele due opere, un atto unico e un intermezzo buffo, è un’assoluta novità. Saranno due i cantanti in scena: Filippo Polinelli (Ben/Uberto) e Aleksandra Kubas-Kruk (Lucy/Serpina) - già applaudita Gilda a Sassari nel Rigoletto del 2018 - insieme all’attore Salvatore Caruso. A Sassari “The telephone” era stato messo in scena al Verdi nel 1957, a dieci anni dal suo debutto newyorchese. "La serva padrona" manca invece dal 1961, unica rappresentazione finora in tempi moderni. È possibile acquistare i biglietti online sul sito www.enteconcertidecarolis.it oppure al botteghino del Teatro Comunale, aperto dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 20.

L'opera

Il telefono (The telephone)

Il telefono (The telephone)

Curiosa commedia in un atto solo, di cui Gian Carlo Menotti è autore sia della musica che del libretto, Il telefono (1947) era stata proposta nel 1957, a dieci anni dalla prima...

Notizie, eventi, recensioni, rassegna stampa e promozioni delle rappresentazioni.

Articoli