La serva padrona

Intermezzo buffo in due parti di Gennaro Antonio Federico

12 NOVEMBRE 20:30 / 14 NOVEMBRE 16:30

Facebook Twitter Posta elettronica WhatsApp Telegram
Intermezzo buffo di Giovanni Battista Pergolesi, venne rappresentata per la prima volta al Teatro San Bartolomeo di Napoli nel 1733, accanto all'opera seria Il prigionier superbo, dello stesso Pergolesi. Curiosamente, l'intermezzo ha avuto nella storia un enorme successo, al contrario del melodramma serio, pressoché dimenticato. Narra la vicenda di Serpina, furba serva di un nobile anziano, Uberto, che con uno stratagemma riesce a farsi sposare e mutare quindi, come da titolo, la propria condizione. Negli archivi dell´Ente Concerti appare soltanto una volta, nella Stagione 1961, diretta da Nino Bonavolontà in un trittico che comprendeva anche Il matrimonio segreto di Domenico Cimarosa e l´opera nuova Medico suo malgrado di Salvatore Allegra. Viene presentata in un inedito dittico con Il telefono di Menotti.
La serva padrona

Edizione

Casa Ricordi - Milano, revisione critica di Francesco Degrada

Allestimento

Allestimento dell´Ente concerti Marialisa De Carolis in coproduzione con la Fondazione Pergolesi Spontini di Jesi

Lingua

Italiano

Personaggi e interpreti

UBERTO - Filippo Polinelli
SERPINA - Aleksandra Kubas-Kruk

Direttore d'orchestra

Alessandro Palumbo

Regia

Jacopo Fo

Luci

Marco Scattolini

2021

Stagione Lirica

Il programma della Stagione Lirica e Sinfonica 2021 di Sassari curata dall'Ente Concerti Marialisa de Carolis.
Il maggior evento culturale della città, da 78 anni.

Tutte le opere, gli artisti, gli allestimenti delle Stagioni liriche curate dall’Ente Concerti “Marialisa de Carolis”. La Storia dell’Opera a Sassari dal 1952.

Archivio